Ordine dei giornalisti: «Apriamo l’accesso a chi lavora nell’informazione sul web»

Ordine dei giornalisti: «Apriamo l’accesso a chi lavora nell’informazione sul web»

Social media manager, esperti seo e altre figure che si occupano sul web delle varie articolazioni del lavoro di informazione potranno essere riconosciuti come giornalisti e, quindi, avere le stesse tutele professionali e di welfare. È l’ipotesi di riforma sulla quale ha avviato una riflessione il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti eletto un anno fa

Inpgi 2; ecco i risultati di buona amministrazione e autonomia: rinnovata Casagit gratis, pensioni più alte e nuovo welfare in arrivo

Inpgi 2; ecco i risultati di buona amministrazione e autonomia: rinnovata Casagit gratis, pensioni più alte e nuovo welfare in arrivo

Il progetto W-In, ovvero l’assistenza sanitaria integrativa gratuita ai freelance e parasubordinati iscritti alla Gestione separata Inpgi, continuerà. Lo ha deciso il Comitato amministratore dell’Inpgi 2 visti i risultati positivi della sperimentazione condotta per tre anni, con un impegno finanziario sostenuto integralmente dalla stessa Gestione separata grazie alla capienza del fondo di riserva accumulato in anni di buona amministrazione e di bilanci con avanzi di gestione.